giovedì 14 aprile 2011

Il Danubio, un dolce Nord - Sud, e....un premio carino!

Abbiamo trovato il "nostro" dolce nord-sud!
Pare che il Danubio si chiami così in onore della moglie austriaca del pasticcere napoletano Scaturchio che l'ha inventato. 
Noi a Napoli li chiamavamo i Pagnottini e spesso se ne preparavano di più grossi con un "pom pom" sopra ('a brioscia)
Prima del blog, ignoravamo che il Danubio fosse un insieme di "brioscie" .
Ecco la ricetta:
400 gr di farina Manitoba  Molino Chiavazza
un bicchiere di latte
125 gr di burro
100 gr di zucchero
un cubetto di lievito
un pizzico di sale
2 uova (più uno per "spennellare")
buccia di limone
qualche goccia di acqua di fiori d'arancio


Mescolare gli ingredienti nella planetaria, per ultime le uova e far lievitare l'impasto per un'ora e mezza.
Dopodichè dividere l'impasto in palline di circa 40-50 gr, schiacciarle a disco, farcirle con due-tre amarene TOSCHI  chiudere i dischi pinzandoli bene e metterli capovolti sulla teglia un pò distanti fra loro. 
Spennellare le palline con l'uovo sbattuto, decorare con granella di zucchero e far lievitare ancora 30-45 minuti
Infornare a 200° per una quindicina di minuti.
Eccolo il nostro Danubio, un grappolo di brioscine grassottelle e dorate per una fragrante colazione da consumare domani mattina, in giardino, dandone qualche briciola alla gallina....



Questa gallina è vecchia quasi come la Repubblica italiana......
E ora un ringraziamento a ROSA del blog 13atavola che mi ha assegnato questo simpatico premio


e io lo "rimando" a questi blog:

IL GHIRO VISPO 

LE MANINE FATATE DI GIULIA 

LA CELIACA PASTICCIONA 




Le regole di questo premio-gioco sono:
- accettare il premio e scrivere un post sul proprio blog
- linkare il blog che ve lo ha inviato
- scegliere dai 3 ai 5 blog che seguite che siano nati da poco e abbiamo meno di 100 sostenitori
- comunicare loro che hanno vinto il premio

Grazie ancora Rosa e buona giornata a tutti quelli che passano di qui!

9 commenti:

  1. Super dolce, mi piace!
    I miei complimenti per il premio, davvero meritato.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Troppo bello...lo devo proprio imparare!!! :)

    RispondiElimina
  3. Ma grazie, sono commossa! E' bello sentirsi pensate :). La cosa che mi piace di più è che ci leggiamo anche se io sono celiaca e tu no. Tenderò a mettere sempre la versione con glutine sulle ricette, così non do indicazioni di nicchia. Mi piace molto il tuo/vostro blog. Usate molti colori, sei/siete fantasiosi, per questo vengo a curiosare ;)
    Risponderò con un post fatto ad hoc.
    Un abbraccio affettuoso

    RispondiElimina
  4. Meraviglioso il tuo danubio!

    RispondiElimina
  5. hai ragione! il danubio nord-sud!!è buonissimo! senti x la img nn le vedi perchè i blog giallozafferano mancano del widget x la visualizzazione negli rss.. sull'altro blog nn l'ho ancora attivato, devo farlo! ciaoo!

    RispondiElimina
  6. Complimenti per il fantastico risultato!!!! Un bacione

    RispondiElimina
  7. Carissima, ti ringrazio per il premio (il mio primo) che accetto volentieri però devi avere un po' di pazienza perchè non sono molto pratica di pc e aspetto mia figlia domani che mi insegnerà come fare. La tua versione dolce del Danubio deve essere v eramente golosa, fino ad oggi avevo visto solo versioni salate. La brioche a cui ti riferisci è forse quella col 'tuppo'? Ne ho sentito parlare .. benissimo! Ciao, un abbraccio Emma

    RispondiElimina
  8. CHE BONTà QUESTO DANUBIOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!

    RispondiElimina
  9. sempre meraviglioso il danubio ;)

    RispondiElimina