domenica 7 agosto 2011

La Torta del Panettiere (con Gelatina di Cannella)

Se è vero come ha detto Oscar Wilde che la vita non è altro che un brutto quarto d'ora composto da momenti squisiti, per me un momento squisito è scendere lungo il carugio che porta alla spiaggia, quando sono al mare, e sentire il profumo che si sprigiona dal negozio del panettiere.
Ho sempre invidiato quei tranci di torta di mele, marmellata e gelatina, morbidissimi....tanto da decidere di provare a rifare quella torta e magari poi tagliarla a quadrati, come quelli che compro ogni tanto...
Nella mia solita pasta frolla ho aggiunto un cucchiaino di lievito ed l'ho stesa nello stampo con uno strato della mia marmellata di albicocche. Poi ho messo una bella mela tagliata a fette e la classica grata che caratterizza le crostate.
Ed ora il tocco finale: la gelatina, ma...una gelatina speciale, la Gelatina di Cannella della Si.Gi, la mia nuova collaborazione, un'azienda agricola marchigiana che mi piace molto, sia per il packaging (ricordate che Friariello è un Packaging Designer?)  sia per i prodotti fatti con i frutti selvatici "dimenticati".....per esempio producono il Giuggiolone, sì il famoso "Brodo di Giuggiole" le quali sono frutti zuccherini  fatti macerare nel vino Trebbiano.
Mi hanno mandato delle cose squisite che vi proporrò poco alla volta!
La mia torta ha cotto a 180° per la solita mezz'oretta....sì è proprio come quella del panettiere, ma sicuramente più genuina!
La tovaglietta è Green Gate i piattini li ho trovati in un mercatino del vintage

6 commenti:

  1. Un vero spettacolo!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  2. Ha un aspetto merviglioso e una presentazione eccellente...Buona settimana!!!!!!

    RispondiElimina
  3. ma che buona,la voglio provare anche io,ma con la gelatina che ho io magari aggiungo la cannella

    RispondiElimina
  4. Deve essere veramente squisita.. la gelatina di cannella mi intriga tantissimo . Buone vacanze.. a presto Emma

    RispondiElimina
  5. Ammetti che sei tu a fare i dolci dal panettiere! E' fantastica

    RispondiElimina