martedì 2 agosto 2011

Tarte à la Tapenade

Chi si aggira tra Liguria di Ponente e  la Francia del sud  (Costa Azzurra, Provenza) si troverà prima o poi ad assaggiare la Tapenade (da Tapeno - Cappero in provenzale)  che è una salsa a base di Capperi, Acciughe, Olive e Aglio che ho provato a preparare ed ho utilizzato per questa ricetta ritrovata su un foglietto che mi avevano dato a Nizza in un negozietto di souvenirs ...
La Tapenade:
frullate nel mixer 200 gr di olive nere snocciolate, uno spicchio d'aglio, una decina di filetti di acciughe e tre cucchiai di capperi aggiungendo olio EVO fino a renderla fluida e cremosa.
La Tarte:
Preparate una frolla salata con 200 gr di farina un uovo, 100 gr di burro e sale q.b. (potete sostituirla con una sfoglia già pronta ) e disporvi uno strato di Tapenade, due cucchiai di pangrattato, una mozzarella e un pomodoro a rondelle.
Aggiungere maggiorana, basilico e timo e cuocere per mezz'ora a 180° ed ecco tutto il profumo della Provenza...

5 commenti:

  1. Mi piace questa ricetta! la vorrei provare!

    RispondiElimina
  2. Se non ci metto i capperi non si chiama più Tapenade.... ma per il resto mi sembra gustosissima!

    RispondiElimina
  3. Interessante questa ricetta

    RispondiElimina
  4. Molto invitante e originale!!! Bravissima, baci

    RispondiElimina
  5. Sfiziosissima questa torta, ciao SILVIA

    RispondiElimina